Piazza Cimarosa 53/D

Camera Singola | Barriera di Milano | Torino

€ 227

Studenti


Info Generali

Disponibile, per studenti universitari, appartamento arredato composto da: quattro camere singole, ingresso, cucina abitabile con angolo cottura, due bagni, tre balconi e cantina.

Dettagli Tecnici

Riscaldamento centralizzato
Acqua calda centralizzata
125 mq, 2° piano con ascensore
Classe Energetica: E

Condizioni Economiche

Contratto transitorio studenti universitari 12 mesi (vietato richiedere la residenza, no permanent address)
Affitto appartamento: 968,00 €/mese
Spese condominiali: 80,00 €/mese salvo conguaglio (20,00 €/mese a coabitante)
Riscaldamento e acqua calda (solo nei 6 mesi invernali): 320,00 €/mese salvo conguaglio (80,00 €/mese a coabitante)
Le utenze di luce, internet e tassa dei rifiuti sono a parte ed intestate ai coabitanti (no gas)

Affitto camera 1: 252,00 €/mese (comprensivo di spese condominiali 272,00 €/mese, con riscaldamento e acqua calda nei sei mesi invernali 352,00 €/mese)
Affitto camera 2: 252,00 €/mese (comprensivo di spese condominiali 272,00 €/mese, con riscaldamento e acqua calda nei sei mesi invernali 352,00 €/mese)
Affitto camera 3: 237,00 €/mese (comprensivo di spese condominiali 257,00 €/mese, con riscaldamento e acqua calda nei sei mesi invernali 337,00 €/mese)
Affitto camera 4: 227,00 €/mese (comprensivo di spese condominiali 247,00 €/mese, con riscaldamento e acqua calda nei sei mesi invernali 327,00 €/mese)

Deposito cauzionale di 2 mensilità
Registrazione ordinaria

Nelle Vicinanze

A 1,9 Km (24 min. a piedi) dalla scuola IAAD
A 2,5 Km (31 min. a piedi) dal Campus Einaudi

Mezzi pubblici: linee n. 2, 18, 49, 75


Stampa questo annuncio!

Quartiere Barriera di Milano

Nell’Ottocento, insieme a Stati e regioni, sono stati tracciati altrettanti confini e barriere su scale minori, a sbarrare la strada, separare le cose. Perché, si pensava, le cose restano e vanno difese. In quel periodo è nata anche la Barriera di Milano, come borgata appesa alla cinta daziaria del 1853, e in particolare a uno dei varchi a imbuto, quello dell’attuale piazza Crispi, oltre il quale, fuori città, si andava a Milano.

Di più sul quartiere →